Cassibile, è morta Nella Zagarella, storica maestra delle scuole elementari

Quanti di voi se la ricorderanno? Quanti bambini e bambine ha preso per mano alla più tenera età?

Io e la maestra Zagarella

Cassibile, è morta Nella Zagarella, storica maestra delle scuole elementari

Di Morena Zingales
CASSIBILE – Quanti di voi se la ricorderanno? Quanti bambini e bambine ha preso per mano alla tenera età? Dalla prima elementare, con garbo ed educazione, fino alla quinta classe.

E’ morta Sebastiana Zagarella, storica maestra della scuola primaria di Cassibile. Per gli amici e colleghi era conosciuta come Nella. Per i suoi bambini era la maestra Zagarella. Di allievi ne ha avuti tantissimi. Stiamo parlando degli anni 80-90, io ero una di questi e oggi ricordo ogni singolo momento della sua presenza nella mia vita.

I suoi insegnamenti di tanto in tanto riaffiorano nella mia mente. Le sue lettere, i suoi numeri, le sue parole, le tante poesie, tutte da imparare a memoria, i suoi suggerimenti e consigli di mamma maestra tornano in testa come se fosse ieri. Ma ieri non è, perché da allora sono passati più di 30 anni. Momenti che non si dimenticheranno mai, così come le carezzine sulla testa, i bacini sulla guancia, le tiratine di orecchie quando ci volevano. Piccoli e dolci gesti, tutti per il nostro bene.

Questi bambini ormai sono tutti adulti, chi è diventato genitore, forse nel mezzo ci sarà pure qualche nonno, chi è partito via lasciando un pezzo di cuore in quella storica scuola di via Nazionale, storica come lei. Noi non siamo più bambini, ma per lei saremo sempre i suoi angioletti. Buon viaggio maestra Zagarella e continua a insegnarci da lassù. Unica maestra degli anni miei.

Print Friendly