Cassibile, dà fuoco alla casa con dentro la madre, salvata dai carabinieri

I carabinieri hanno ritrovato il figlio e provato a ricostruire i fatti

Tentato omicidio, scarcerato trentasettenne, era legittima difesa

Cassibile, dà fuoco alla casa con dentro la madre, salvata dai carabinieri

CASSIBILE – E’ stata salvata dai carabinieri allertati dai vicini di casa che avevano notato le fiamme. Un uomo avrebbe dato fuoco alla casa per poi scappare, lasciando la madre 79enne chiusa all’interno. È successo ieri mattina a Cassibile, in un’abitazione al pianoterra di via delle Camelie. La donna, rimasta intossicata dal fumo, è stata trasportata all’ospedale Di Maria di Avola dove si trova ricoverata. La 79enne non sarebbe in pericolo di vita e non presenterebbe ustioni gravi.

I carabinieri hanno ritrovato il figlio e provato a ricostruire i fatti. Pare che l’uomo avesse deciso di cucinare da solo, ma non sarebbe riuscito ad accendere i fornelli e, in crisi nervosa, avrebbe appiccato il rogo in vari punti della casa per poi uscire chiudendo la porta lasciando la madre dentro.

Print Friendly, PDF & Email