Cassibilese aggredisce convivente e la manda in ospedale, ma i carabinieri…

L'uomo, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari nell’abitazione di un conoscente

Cassibilese aggredisce convivente e la manda in ospedale, ma i carabinieri...

Cassibilese aggredisce convivente e la manda in ospedale, ma i carabinieri… I Carabinieri di Cassibile, al seguito del maresciallo Corrado Lupo, hanno arrestato S.C., classe 1964, già noto alle Forze dell’Ordine, per maltrattamenti in famiglia nei confronti della propria convivente.

E’ stata proprio la donna a chiedere aiuto ai milita che prontamente intervenuti sono riusciti a a sedare l’aggressione verbale e fisica posta in essere dall’uomo. La donna, trasportata in ospedale per le prime cure, ne è stata dimessa con la prognosi di una settimana per i traumi contusivi riportati alle braccia ed al volto. Come poi ricostruito in sede di denuncia, l’episodio va ricondotto ad un più ampio quadro di violenza domestica, con fatti analoghi ripetuti nel tempo, ma mai divenuti oggetto di denuncia.

L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari nell’abitazione di un conoscente. I Carabinieri proseguiranno nel fornire ogni tipo di supporto e vicinanza alla vittima.

Print Friendly, PDF & Email