CONCLUSE CELEBRAZIONI 69ESIMO ARMISTIZIO DI CASSIBILE

armistizio_cassibiledi Morena Zingales
(CSB.com3.0) CASSIBILE – Per Amor di Patria non si è guardato il maltempo e gli Onori militari ai caduti di guerra si sono fatti lo stesso! Con questo si sono concluse le celebrazioni del 69esimo Anniversario della Firma dell’Armistizio di Cassibile. La cerimonia, a causa delle avverse condizioni climatiche, si è svolta all’interno della scuola elementare “Falcone & Borsellino”.La giornata del 3 settembre è stata molto intensa e carica di ricordi.
In tanti, nonostante il maltempo, sono accorsi per assistere alle manifestazioni. La cerimonia di commemorazione sulle note del silenzio, suonate dalla banda Musicale “Città di Siracusa” è stata molto toccante. Viva commozione negli animi dei presenti dai più giovani agli anziani che hanno rivissuto per qualche attimo quei giorni intensi. Le autorità militari, civili e religiose hanno reso omaggio alla memoria di tutti i caduti del secondo conflitto mondiale, con particolare riferimento al sacrificio di tutti i soldati e i marinai siracusani che hanno immolato la loro giovane vita per la Patria.
Alla cerimonia erano presenti il Vicesindaco, Concetto La Bianca, in rappresentanza del Comune di Siracusa, il Sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, il Consigliere Comunale, Paolo Romano, il Presidente della Commissione Cultura, Consigliere Piero Maltese, il dirigente dell’Assessorato Regionale al Turismo, Gaetano Amenta, l’Assessore ai lavori Pubblici del Comune di Avola, Massimo Grande, il Presidente della Circoscrizione di Cassibile, Daniele Tiralongo, i rappresentati dell’Associazione Culturale Kakiparis e Lamba Doria, i giovani del Gruppo Fratres donatori di sangue di Cassibile e Simone Parasiliti Rantone dell’Associazione L’Isola che c’è.Hanno partecipato vivamente anche la Marina Militare degli Stati Uniti con il suo Capitano di Fregata Jeffrey Buss, l’Esercito Italiano di Catania, la Guardia di Finanza di Siracusa, la Polizia di Stato di Siracusa, la Polizia Municipale di Siracusa e i Carabinieri di Cassibile.
Le celebrazioni del 69esimo della firma dell’Anniversario dell’Armistizio si sono concluse oggi, 3 settembre 2012, e con esse anche la mostra dedicata a Massimo Palmieri: “Memorie Immagini e Gocce d’Arte”. L’appuntamento è rimandato al prossimo anno per la celebrazione del 70esimo Anniversario dove le Associazioni Kakiparis e Lamba Doria si stanno preparando per un evento più lungo che potrebbe avere inizio già nel mese di giugno 2013, per poi svilupparsi nei mesi di agosto e settembre.

Appuntamenti che gli appassionati di storia non potranno certamente mancare.”A 69 anni da quell’evento, di rilevante importanza per i riflessi successivi sulla Seconda guerra mondiale e sulla geografia politica internazionale, rinnoviamo il ricordo della firma dell’Armistizio di Cassibile”. Sono le parole del Vicesindaco, Concetto La Bianca. “Lo facciamo, grazie ai suoi promotori, da 13 anni perché la data del 3 settembre del 1943 deve continuare a rimanere sempre viva nelle nostre coscienze e nella memoria delle generazioni future.
Essa appartiene a pieno titolo alla nostra storia e, dunque, è parte integrante della nostra identità”. L’obiettivo è quello di richiamare nel territorio un mondo che gira attorno a questi eventi storici così come avviene in altri posti dove la seconda Guerra mondiale ha lasciato il segno. La traccia principale se la merita Cassibile perché con la firma dell’Armistizio ci fu un cambio radicale degli asset a livello internazionale

Print Friendly, PDF & Email