PALERMO: BASTA DISCRIMINAZIONI FRA LE VITTIME DI MAFIA

nello-musumeci-primo-piano3-400x215(cassibile.com) PALERMO – “Esprimo piena solidarietà ai familiari delle vittime innocenti della mafia che stanno civilmente protestando a Palermo contro lo Stato per la mancata equiparazione al trattamento previsto per le vittime del terrorismo.”
Lo ha dichiarato stamane Nello Musumeci, presidente della Commissione parlamentare Antimafia della Regione Siciliana, a margine di una visita ufficiale al presidente della Corte d’appello di Caltanissetta. “Non è solo e tanto un problema economico. Si tratta di una odiosa disparità di trattamento che non fa certo onore alle istituzioni pubbliche impegnate nella lotta ad ogni forma di criminalità. Oggi a farne le spese è Milly Giaccone, finita nel tritacarne di una burocrazia asfissiante e cinica. Nei prossimi giorni – aggiunge Musumeci – porterò l’annoso tema all’esame della commissione Antimafia dell’Ars e si concorderà ogni iniziativa presso il governo centrale ed il parlamento nazionale affinché li legiferi per evitare che ci siano ancora vittime di mafia di serie A e B.”

Print Friendly, PDF & Email