IL “RICICLO CREATIVO” DI GIANCARLO E SIMONE

riciclo_creativodi Morena Zingales
(CSB.com3.0) CASSIBILE – Nulla si butta, tutto può essere riciclato e riutilizzato più volte! E’ quello che hanno fatto due giovani cassibilesi, Giancarlo Bello e Simone Parasiliti Rantone, con otto copertoni di auto abbandonati all’area aperta.

“Riciclo Creativo” è il nome che hanno dato i ragazzi alle loro composizioni floreali. Copertoni colorati con delle vernici gialle, verdi, arancione e blu sono la materia prima. In ogni copertone all’interno è stata inserita una piantina grassa, riempiendo lo spazio vuoto con erba e argilla espansa. Le piante utilizzate sono: aloe vera, nastrino, aeonium arboreum, arborescenze, opuntia e agave.

Il tutto è stato sistemato nel prato della scuola media di Cassibile, accanto alla sede del Gruppo Fratres Donatori di Sangue. Questo è il classico esempio a dimostrazione che “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”. I due giovani, con poche decine di euro, hanno realizzato a spese proprie, nell’arco di due ore, dalle ore 6 alle ore 8 del mattino, di giorno sabato 1 settembre 2012, due splendide ed originali creazioni artistiche. Azioni che dovrebbero seguire tutti i cittadini, invece di abbandonare materiale inquinante in giro per l’ambiente o nelle discariche abusive.

GUARDA LE FOTO

Print Friendly, PDF & Email