CASSIBILE, PARTITO DEMOCRATICO, ANTONIO BIANCA E GIUSEPPE GALATI SI AUTOSOSPENDONO

consiglio20settembre (15)
Da sinistra: Antonio Bianca e Giuseppe Galati

(cassibile.com) CASSIBILE – Antonio Bianca e Giuseppe Galati si sono autosospesi dal Partito Democratico. Ne danno comunicazione gli stessi al nostro giornale, nella tarda serata del 16 ottobre 2013.

I motivi che hanno spinto i democratici sono diversi e tra questi al primo posto prevale, appunto, la mancata democrazia all’interno del partito stesso.

“Non condividiamo le scelte dei dirigenti provinciali nel prendere le decisioni nel congresso del Partito Democratico – spiega telefonicamente Antonio Bianca a Cassibile.com.  Adesso siamo in attesa di conoscere le decisioni degli altri esponenti, ma soprattutto della Consigliera Comunale, Carmen Castelluccio, l’unica candidata per ora alla Segreteria provinciale del partito. Resteremo sempre nel centro sinistra sottoscrivendo il programma fatto a suo tempo;  noi siamo democratici veri e puri, siamo dei ‘Renziani’. Nel partito  – continua Bianca – non si respira più quell’aria di rinnovamento e ristrutturazione che c’era all’inizio, più che democrazia si parla ancora di vecchia politica. I dirigenti del Partito Democratico – conclude –  sembrano una foto in bianco e nero, non rispecchiano la realtà!”

Print Friendly, PDF & Email