SIRACUSA – VINCIULLO: “SCUOLA DI VIA CALATABIANO, PERCHE’ I LAVORI NON INIZIANO?”

Vincenzo Vinciullo
Vincenzo Vinciullo

(cassibile.com) SIRACUSA –  Nel mese di Maggio, dopo un iter tortuoso, insopportabile dal punto di vista politico, morale e amministrativo, finalmente, sono stati consegnati i lavori per la ricostruzione della Scuola di via Calatabiano. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Vice Presidente Vicario della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS. Ero Assessore, nel 2003 – ha proseguito l’On. Vinciullo – quando abbiamo deciso di demolire e ricostruire la Scuola. L’abbiamo progettata, sono riuscito a ottenere il finanziamento da parte del Ministero, sono ritornato a fare l’Assessore pur di appaltare i lavori e, dopo l’appalto, era naturale che iniziassero i lavori. Non è stato così, perché una sorta di maledizione si è abbattuta su questa Scuola. E nondimeno, ci volle l’intervento di S. Rita, il 22 Maggio, per consegnare, finalmente, i lavori. Sono passati quasi quattro mesi ma i lavori consegnati, ancora non iniziano.

Qual è il motivo vero – ha continuato l’On. Vinciullo – per cui i lavori non iniziano? Perché si vuole perdere, ad ogni costo, il finanziamento statale? Perché tanta strafottenza nel gestire la cosa pubblica? Se non inizieranno i lavori – ha concluso l’On. Vinciullo – sarò costretto a recarmi in Procura! Non consentirò a nessuno di perdere questo finanziamento né consentirò, a questa Amministrazione, di far finta di non sapere che c’è una zona nel più assoluto degrado, che l’immondizia domina sovrana nei luoghi in cui deve essere realizzata la Scuola, che è a rischio l’incolumità fisica di quanti si recano sul cantiere che è in stato di abbandono in quanto, da tempo, è stata divelta la recinzione che rendeva sicuro il luogo.

 

Print Friendly, PDF & Email