Una barca, 14 giorni e un grande progetto

sognando-itaca-9385235646(cassibile.com) SIRACUSA – Lunedì 17 giugno a Siracusa si svolgerà l’Itaca day. L’appuntamento è per le ore 10:00, nel salone della Lega navale italiana – sezione di Siracusa di Riva porto Lachio, dove si terrà la conferenza – evento “…Sognando Itaca”, un lungo viaggio nel mare della solidarietà e dell’impegno nel sociale, promosso dall’Ail per celebrare la “Giornata nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma”, in programma il 21 giugno.

Una straordinaria barca a vela, con un equipaggio formato da skipper professionisti, pazienti, medici, infermieri e psicologi è partita l’otto giugno da Genova, per fare tappa a Livorno (9 giugno), Nettuno (11 giugno), Salerno (13 giugno), Reggio Calabria (16 giugno), Siracusa (17 giugno), Catania (18 giugno) e giungere infine a Palermo proprio il 21 giugno.

Siracusa è dunque una delle otto città italiane in cui fa tappa l’iniziativa “…Sognando Itaca”, che mira a diffondere la vela terapia quale metodo volto alla riabilitazione psicologica e al miglioramento della qualità della vita dei malati ematologici. Una barca, 14 giorni e un grande progetto: questa in sintesi l’iniziativa che lunedì, a partire dalle 10, si terrà anche in città. Nel salone della Lega navale italiana – sezione di Siracusa, sarà il presidente dell’Ail provinciale Claudio Tardonato, a introdurre l’evento. Seguiranno gli interventi del commissario dell’Asp 8 Mario Zappia, del direttore coordinatore provinciale dei servizi di Medicina Trasfusionali Dario Genovese, del comandante della Capitaneria di Porto di Siracusa Luca Sancilio, del presidente della Lega navale italiana – sezione di Siracusa Antonino Amato, del presidente dell’Avis comunale di Siracusa Sebastiano Moncada e di un componente dell’equipaggio.

Ideato da una giovane paziente velista, il progetto Itaca nasce nel 2007 da una collaborazione tra l’Oncologia Medica e l’Ematologia degli Spedali Civili di Brescia, la sezione Ail di Brescia, la Fraglia Vela di Desenzano e il Circolo Vela Gargnano. Il progetto è diventato l’iniziativa principale della “Giornata nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma” e simboleggia l’attenzione dell’associazione verso il malato.

Print Friendly, PDF & Email