AUGUSTA, FINANZA, STOCCAVANO MERCE RUBATA, DENUNCIATI DUE CATANESI

Augusta:  Controllo del territorio della Guardia di Finanza.  Stoccavano merce rubata in due villette: denunciati due catanesi.
Augusta: Controllo del territorio della Guardia di Finanza. Stoccavano merce rubata in due villette: denunciati due catanesi.

(cassibile.com) AUGUSTA – La Guardia di Finanza di Siracusa individua due villette divenute deposito di merce rubata. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, una pattuglia della Compagnia Augusta ha individuato in località Corridore del Pero due villette disabitate utilizzate per lo stoccaggio di merce varia proveniente da furto.

I soggetti catanesi che stazionavano all’ingresso di una delle due villette, provavano a giustificare la loro presenza raccontando una storia apparsa subito bizzarra ai Finanzieri che non si sono fatti convincere e, anzi, hanno immediatamente avviato le opportune indagini, in collegamento con la Sala Operativa del Comando Provinciale di Siracusa.

Tale attivazione permetteva di apprendere che all’inizio della scorsa settimana, l’autista di una ditta di trasporti, di cui uno dei due soggetti è rappresentante legale, aveva sporto denuncia di furto del veicolo che conduceva e della merce ivi contenuta. Successivamente, il veicolo veniva ritrovato ma privo della merce.

Pertanto, le Fiamme Gialle sono intervenute nel momento in cui la merce stoccata, in prevalenza capi di abbigliamento, calzature e pelletteria, stava per essere ritirata e smistata, molto probabilmente, nei mercati rionali delle province di Catania e Siracusa, dove sarebbe stata offerta a prezzi decisamente più convenienti rispetto a quelli praticati dai canali ufficiali di vendita.

I due soggetti catanesi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, per il delitto di ricettazione, mentre la merce è stata restituita ai legittimi proprietari.

L’operazione di servizio condotta dalle Fiamme Gialle, testimonia l’importanza imprescindibile della trasversalità della Guardia di Finanza, a tutela del patrimonio e della concorrenza leale tra gli operatori economici.