Canale di Sicilia, trecento migranti soccorsi dalla Guardia costiera

IMMIGRAZIONE: NAVE MARINA SOCCORRE 200 MIGRANTISiracusa – Due imbarcazioni in difficoltà, dirette verso l’Italia, con circa 300 migranti a bordo sono state soccorse nelle ultime ore dalla Guardia Costiera nelle acque del Canale di Sicilia. Lo rende noto il Corpo delle Capitanerie di Porto.

Sabato scorso circa 100 migranti, di nazionalità eritrea, tra cui alcune donne e bambini sono sbarcati sulle coste della Sicilia, in località Fanusa nel comune di Siracusa. Erano a bordo di un’imbarcazione che, intercettata delle motovedette della Capitaneria di Porto a largo di Punta Milocca, si è diretta verso la riva e si è incagliata sugli scogli.

I migranti una volta sbarcati si sono dispersi per le campagne circostanti e in 94 sono stati poi rintracciati e soccorsi. Gli stranieri sono stati ospitati nei locali del commissariato di Ortigia, rifocillati e visitati. Sono in corso le normali procedure di identificazione.