Cassibile, concorso, “disegna lo stemma del tuo paese”

CASSIBILE – Il Consiglio di Circoscrizione, con delibera n.10 del 06/08/2013, ha indetto un concorso di idee per individuare lo stemma araldico della Circoscrizione. Il progetto ha come obiettivo la valorizzazione del territorio e quindi dare un’identità al paese.
Tutti i cittadini sono invitati a partecipare dai bambini agli adolescenti, soprattutto studenti, tutte le realtà associative. Non sono previsti limiti di età. Per partecipare occorre rispettare alcuni parametri che rientrano nell’ambito di un programma composto da 6 articoli.

art.1
Il Consiglio di Circoscrizione di Cassibile promuove una raccolta di Bozzetti raffiguranti le caratteristiche fondamentali della storia, della cultura e delle tradizioni di Cassibile. Non sono ammesse opere di fantasia e non storicamente identificabili.

art.2
Possono partecipare al concorso i cittadini residenti a Cassibile-Fontane Bianche;
gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado di Cassibile e le realtà associative presenti nel territorio. La partecipazione è gratuita e può avvenire sia a titolo individuale che con lavori di gruppo. Non sono previsti limiti di età.

art.3
I partecipanti devono produrre gli elaborati su carta da disegno lucida (cm 20×20) ed in formato PDF e/o JPEG allegando una relazione storico-descrittiva del bozzetto raffigurato e una scheda identificativa degli stessi.

art.4
I materiali vanno consegnati in orario di ufficio (ore 9.00-12.30; martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 16.00, escluso il sabato) presso gli uffici della Circoscrizione ed entro e non oltre 60 gg. dalla data di pubblicazione del suddetto bando.

art.5
I lavori presentati saranno esaminati dal Consiglio di Circoscrizione di Cassibile che sceglierà il bozzetto ritenuto più aderente alla rappresentazione simbolica della Circoscrizione. Al vincitore sarà consegnata una targa e un attestato ricordo.

art.6
Per la definizione ed adozione del bozzetto prescelto a simbolo della Circoscrizione di Cassibile si provvederà con successivo atto deliberativo.