Coronavirus, governo decide e chiude tutte le discoteche

Coronavirus, governo decide e chiude tutte le discoteche

Il governo ha deciso di sospendere le attività di tutte le discoteche, sale da ballo e locali assimilati, a partire da domani, 17 agosto, in tutta Italia. Nell’ordinanza il Ministro della Salute, Roberto Speranza, dispone l’uso della mascherina dalle 18 alle 6, su tutto il territorio nazionale, all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti.

Stop alle deroghe delle Regioni: le discoteche dovranno chiudere. E sarà riconosciuto un sostegno economico alle attività costrette allo stop. E’ quanto deciso dal Governo dopo il confronto in videoconferenza, durato oltre due ore, tra i ministri Francesco Boccia, Roberto Speranza e Stefano Patuanelli ed i presidenti delle Regioni.

“Il danno atteso dalla chiusura delle discoteche è grosso ma non vedo alternative, serve maggiore attenzione per evitare di tornare ai dati di marzo”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

“Restiamo uno dei paesi più sicuri al mondo per la sicurezza sanitaria; questa condizione non è casuale ma figlia dei sacrifici che abbiamo fatto e che vanno difesi. Ora è il momento di andare avanti ma limitando al massimo le attività che presuppongono contatti fisici e assembramenti incontrollabili. Utilizziamo il passaggio parlamentare del Dl agosto per ristorare le attività che subiranno perdite”. Così il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia.


Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [42.82 KB]

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*