Deputato regionale Coltraro su riapertura autostrada Siracusa – Cassibile

“La riapertura parziale della Siracusa – Cassibile contribuirà a eliminare, o quantomeno a ridurre, le file e i disagi divenuti ormai prassi soprattutto nei fine settimana. Ma continuo a rimanere dell’idea che i lavori dovevano cominciare in un altro momento e proseguire con una diversa velocità per evitare quanto accaduto finora”. Lo afferma il deputato regionale Giambattista Coltraro che, da tempo attento allo stato dei lavori nel tratto autostradale Siracusa – Rosolini, giorni fa si era anche rivolto al vice presidente del Consorzio per le autostrade siciliane, Antonino Gazzara, dal quale aveva ricevuto rassicurazioni su un’accelerazione dei lavori e una normalizzazione della situazione ad agosto: per la conclusione o per la sospensione dei lavori.

“Gli interventi avviati in maniera incredibilmente intempestiva, in un momento in cui le persone si spostano verso le località balneari – aggiunge il segretario della Commissione Attività produttive dell’Ars, Giambattista Coltraro – oltre a creare parecchi problemi a residenti e turisti, con gente intrappolata in automobile per ore o che finisce per perdere l’areo, hanno anche causato danni alle attività della zona Sud della provincia, dato che tante persone hanno perfino rinunciato a spostarsi verso quei luoghi per evitare file chilometriche.

Per questo – conclude il deputato regionale – il mio impegno è di esercitare una costane attività di sorveglianza e di monitoraggio delle condizioni di questo tratto autostradale per fare in modo che i disagi possano cessare o quantomeno diminuire nel minor tempo possibile”.

Informazioni su Morena Zingales 2297 Articoli
Giornalista pubblicista