Foto, Fiaccolata silenziosa

(cassibile.com) CASSIBILE – “Sentiamo il grido di coloro che piangono, soffrono e muoiono a causa della violenza, del terrorismo o della guerra, in Terra Santa, tanto amata da San Francesco, in Siria, nell’intero Medio Oriente, nel mondo”. Sono parole di Papa Bergoglio nell’omelia della messa celebrata davanti alla Basilica di San Francesco ieri, 4 ottobre 2013, in occasione della festa del Poverello ad Assisi.

La Parrocchia di San Giuseppe, guidata da Padre Salvatore Arnone, questa sera 5 ottobre 2013, ha fatto un’adorazione, una preghiera e una fiaccolata silenziosa per la pace, per tutte le vittime di Lampedusa, per coloro che continuano a morire per andare alla ricerca di Libertà, affinché cessino i conflitti armati che insanguinano la terra, tacciano le armi e dovunque l’odio ceda il posto all’amore, l’offesa al perdono e la discordia all’unione.

[slideshow_deploy id=’31067′]

 

 

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista