Paternò, sconfitta per Rari Nantes (3-0)

PATERNÒ – Non trova pace la Rari Nantes (Real Cassibile). Sconfitta ancora una volta. Ieri, domenica 2 febbraio 2014, giocata contro i paternesi di Franco Pannitteri. La partita termina con 3 a 0 per il Paternò.

Rari Nantes con questa partita, purtroppo, va sempre giù in classifica. Al 18′ lancio per Bracciolano, ma il portiere dei siracusani, Aglianò, esce a valanga e al limite dell’area di rigore anticipa con i pugni l’attacante del Paternò. Al 33′ sono i padroni di casa in vantaggio. Lancio di Di Giacono a Bracciolano, colpo di testa di Rossitto diretto al portiere, ma il retropassaggio è corto. Bracciolano ne approfitta e al limite dell’area batte Aglianò in uscita.

La Rari Nantes al 43′ con un angolo battuto da Favara che Polessi devìa. Il secondo tempo si apre con un missile di oltre 30 metri di Di Giacomo che sfiora il palo. Al 56′ gli ospiti con Accaputo che di testa impegna Polessi. Al 68′ Malvuccio per Di Mauro che segna in area di rigore il raddoppio. A dieci minuti dalla fine sempre Di Mauro tira diretto contro Aglianò dal limite di sedici metri e qui il terzo gol: Paternò 3 – Rari Nantes 0

Il tabellino
Paternò: Polessi, Bua, Peci, Mavuccio, San Giorgio (79′ Angelo Pandolfo), Marziano, Russo, Cunsolo, Di Giacomo (83′ Rutella), Di Mauro, Bracciolano, Patti (63′ Isaia). Allenatore: Franco Pannitteri.

Rari Nates: Aglianò, Giardina, Saraceno, Favara (69′ Randazzo), Rossitto, Accaputo, G. Santuccio (69′ Bianca), Inturrisi, Pamieri (57′ Spoto), S. Santuccio, Latina. Allenatore: Elio Moncada

Arbitro: Gemelli di Messina

Reti: 33′ Bracciolano, 68′ e 78′ Di Mauro.