Donna accoltellata a Cassibile, non è in pericolo di vita

Non è in pericolo di vita la donna accoltellata stamani a Cassibile. Il grave fatto è successo poco prima delle 8 del mattino. La donna, una settantenne, è stata colpita con un coltello all’addome. Immediati i soccorsi del 118 che hanno trasportato la donna all’ospedale Umberto I. La settantenne una volta curata, è stata dimessa con una prognosi di 15 giorni.

L’autore dell’accoltellamento è stato individuato, pare sia stato un uomo sulla cinquantina, datosi poi alla fuga e attualmente ricercato.

Pochi dettagli vengono forniti dagli inquirenti, massimo riserbo sulla vicenda. Le uniche notizie che si sanno sono quelle che circolano in paese, si tratta di fonti ufficiose e quindi il condizionale è d’obbligo.

Ci sarebbe Facebook all’origine di tutto. La nipote della donna ferita sarebbe stata adescata sul social network da una persona molto più grande di lei. Avrebbe fatto amicizia virtuale con lui credendo che fosse un coetaneo, ma alla fine si è scoperto che si trattava di un profilo falso.

La scoperta stamattina presto quando all’incontro fissato tra i due si sarebbe presentato un uomo maturo. La ragazza, impaurita, avrebbe richiesto l’aiuto della nonna che è intervenuta per allontanare l’uomo. La settantenne per difendere la nipote è stata lievemente ferita da un’arma bianca, per fortuna senza gravi conseguenze.

I carabinieri della stazione di Cassibile, al seguito del Maresciallo Corrado Lupo, insieme al maggiore della compagnia di Siracusa, Paolo Sambataro, stanno lavorando sul caso. Delicate sono le fasi dell’indagine e al momento nessun’altra notizia è trapelata.

 

Informazioni su Morena Zingales 2300 Articoli
Giornalista pubblicista