Piano di protezione civile Contrada Palazzo, è una proposta del consigliere Galati e del centrosinistra

“Mai si ci deve innamorare delle proprie idee. Questo è quanto accaduto al presidente Romano, che accorgendosi che l’idea di chiedere all’amministrazione centrale di accendere un mutuo era al quanto demagogico per risolvere il problema strade di Contrada Palazzo”. Lo scrive in una nota la vicepresidente del quartiere di Cassibile, Patrizia Casella.

“Tutto questo a distanza di pochi giorni dall’adunanza aperta organizzata in piazza Don Antonio Saitta. Spiega Casella. Altra inutile passerella del presidente e di qualche personalità, perché tanti erano gli invitati, ma pochi erano i partecipanti. All’appello mancavano il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e il premier Matteo Renzi”.

“Dopo l’adunanza viene messo correttamente dal presidente – continua Casella – come punto aggiuntivo all’ordine del prossimo consiglio ‘Piano di protezione civile per riqualificare strade di Contrada Palazzo’, proposta avanzata dal Consigliere Galati e di quei consiglieri che già avevano affrontato e discusso in altre delibere precedenti l’argomento. Questo è quanto ho dichiarato nell’intervista rilasciata a Cassibile.com, sabato 28 giugno 2014”.

Su questo progetto – conclude Casella – si sta lavorando da tempo ed è su progetti concreti che si vuole lavorare per risolvere i problemi di questa circoscrizione. Gli obbiettivi sono Comuni ma ognuno di noi li affronta in modo diverso, l’importante è ravvedersi. L’idea l’ha avuta il consigliere Galati e il centrosinistra e no il presidente Romano che inizialmente aveva optato per un mutuo”.