Rissa tra marocchini ubriachi a Cassibile, tutti ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Cassibile, nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di rissa aggravata da futili motivi quattro soggetti, K.H. classe ’77, J.M. classe ’88, entrambi incensurati, L.B. classe ’84 con precedenti di polizia per guida in stato di ebbrezza e M.M. classe ’81 pregiudicato tutti di origine marocchina.

Gli stessi, ieri pomeriggio, provocavano una violenta rissa causata da futili motivi e sicuramente accentuata dall’abuso di sostanze alcoliche. La pattuglia dei Carabinieri impegnata in un apposito servizio di perlustrazione del territorio allertata anche da alcuni passati che avevano assistito alla scena giungeva prontamente sul posto riuscendo a bloccare i quattro soggetti ed impedendo che la situazione degenerasse ulteriormente.

Nell’occorso uno dei 4 riportava traumi al viso successivamente giudicati guaribili in 5 giorni mentre un altro veniva giudicato guaribile in 3 giorni. I quattro soggetti una volta condotti in caserma per espletare le formalità di rito sono stati sottoposti al regime detentivo degli arresti domiciliari in attesa di giudizio così come disposto dall’Autorità giudiziaria competente.

Informazioni su Morena Zingales 2318 Articoli
Giornalista pubblicista

1 Commento

  1. Ringrazio le autorità ma ogni anno di queste cose se ne vedono sempre nella stagione di raccolta sperando che non diventi una scusa x generare odio razziale però chiedo alle autorità più controlli nei locali dove loro vanno a bere senza problemi e più controlli da parte delle forze dell’ordine sia carabbinieri polizia e finanza di farsi vedere xche si vedono solo a questioni fatte prevenire e meglio Buona giornata

I commenti sono bloccati.