Sicilia, Cassa Integrazione, firmato Decreto, in arrivo oltre 19 milioni di euro

ROMA – Il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, e quello dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, hanno firmato il decreto per un primo riparto tra le Regioni di 400 milioni per concessione o proroga, in deroga alla vigente normativa, dei trattamenti di cassa integrazione guadagni, ordinaria, straordinaria, di mobilità, ai lavoratori subordinati.

Alla Sicilia, secondo quanto riferito dal ministero, sono stati assegnati Regione 19 milioni 707mila 710 euro.

I 400 milioni, spiega il ministero del Lavoro sono così ripartiti:
Regione Abruzzo – euro 12.273.006
Regione Basilicata – euro 4.156.002
Regione Calabria – euro 17.763.567
Regione Campania – euro 24.916.810
Regione Emilia Romagna – euro 30.866.178
Regione Friuli Venezia Giulia – euro 5.960.439
Regione Lazio – euro 33.913.848
Regione Liguria – euro 8.673.904
Regione Lombardia – euro 70.736.442
Regione Marche – euro 11.763.279
Regione Molise – euro 2.751.578
Regione Piemonte – euro 29.982.150
Regione Puglia – euro 34.712.651
Regione Sardegna – euro 17.313.075
Regione Sicilia – euro 19.707.710
Regione Toscana – euro 26.582.188
Regione Umbria – euro 7.361.760
Regione Valle d’Aosta – euro 603.415
Regione Veneto – euro 35.637.246
Provincia Autonoma di Bolzano – euro 1.966.771
Provincia Autonoma di Trento – euro 2.357.982.