Siracusa, nuovo sbarco di migranti, trovata donna morta a bordo

sbarco motovedetta finanza immigrazione(cassibile.com) SIRACUSA – Si sarebbe addormentata tre giorni fa senza mai più svegliarsi. E’ stato il marito della donna morta durante il viaggio verso l’Italia a raccontare quanto accaduto a bordo del barcone che ha portato al porto di Siracusa 104 migranti, tra i quali 34 bimbi (alcuni molto piccoli) e 22 donne. Insieme con la donna deceduta, che dovrebbe avere circa 50 anni, c’erano appunto il marito e il figlio, arrivati in lacrime.

Il barcone e’ stato intercettato intorno alle 11,40 a 35 miglia a sud di Siracusa dopo che uno dei migranti ha chiamato un’amica in Norvegia chiedendo di avvisare le autorità italiane. Subito dopo l’imbarcazione è stata individuata seguendo il segnale del telefono satellitare.
I migranti, tutti siriani, sono stati trasferiti su una motovedetta della Capitaneria di porto arrivata a Siracusa poco dopo le 15,30.

La polizia ha individuato i tre presunti scafisti. Si tratta di tre egiziani, gli unici di questa nazionalità tra i 104 passeggeri del natante, ora condotti negli uffici per essere interrogati. La donna siriana, secondo quanto emerge dal racconto dei compagni, sarebbe morta due giorni fa durante la navigazione. Era ammalata da tempo.

Informazioni su Morena Zingales 2318 Articoli
Giornalista pubblicista