Lavoratori da fuori regione che entrano in Sicilia devono comunicarlo

Foto di enriquelopezgarre da Pixabay

Lavoratori da fuori regione che entrano in Sicilia devono comunicarlo

Il Servizio Spresal del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Siracusa ha attivato il numero telefonico 0931 484037 dedicato ai datori di lavoro e ai lavoratori che entrando in Sicilia sono obbligati all’assolvimento di comunicazione e sono assoggettati alla sorveglianza sanitaria in luogo della quarantena prevista. I datori di lavoro hanno obbligo di comunicare al Servizio Spresal gli elenchi dei dipendenti nonché le procedure con le modalità di conduzione delle attività lavorative a mezzo posta certificata spresal@pec.asp.sr.it Si ricorda, infatti, che in applicazione dell’ordinanza del presidente della Regione siciliana n. 17 del 18 aprile e del decreto assessoriale 351 del 24 aprile 2020 i lavoratori che appartengono al personale delle imprese di opere e servizi connessi alle attività di cui all’allegato 3 del DPCM del 10 aprile 2020 che provengono da aree geografiche diverse da quelle della Regione Sicilia sono esonerati dall’obbligo della quarantena ma sono assoggettati al regime della sorveglianza sanitaria.

Foto di enriquelopezgarre da Pixabay

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*