Siracusa – Problema incendi: servono risorse, uomini e mezzi

incendio-3-8(cassibile.com) SIRACUSA – Come ogni anno, con l’approssimarsi della stagione estiva, torna puntuale il dramma degli incendi. Appare assai opportuno, da parte delle scriventi organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL, richiamare sin d’ora l’attenzione nei confronti di un annoso problema che ha ormai assunto la dimensione di una vera e propria piaga. E’ necessario implementare il lavoro di informazione, di prevenzione e di controllo del territorio, quest’ultimo che funzioni da deterrente e una più efficace azione repressiva nei confronti dei piromani.

E’ estremamente importante, inoltre, verificare che le ordinanze emesse dai Sindaci, finalizzate a prevenire il pericolo degli incendi, siano effettivamente osservate e laddove necessario siano applicate, dagli organi competenti, le sanzioni previste dalle disposizioni di legge vigenti. Tali procedure sono ritenute, a parere delle scriventi, indispensabili per una maggiore incisività dei contenuti delle ordinanze stesse.

Si richiama, altresì, alla popolazione che il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Siracusa, si appresta ad affrontare la prossima stagione estiva con una carenza di organico non più sostenibile.
La sede centrale dispone giornalmente di una sola squadra e nel periodo estivo quando le richieste di intervento cresceranno in maniera esponenziale il Comando non sarà in grado di dare risposte adeguate alla cittadinanza.

Si dovrà necessariamente stabilire la priorità degli interventi di volta in volta. In questi anni si è riusciti a sopperire a tale situazione, con il grande impegno profuso dal personale e il senso di abnegazione dello stesso, ma adesso non è più sufficiente, servono risorse, uomini e mezzi. In ultimo si auspica la sollecita definizione delle procedure per la formazione delle squadre boschive che consentano di poter disporre di risorse aggiuntive per la lotta agli incendi.

FP CGIL VVF

FNS CISL VVF

UIL PA VVF

Informazioni su Morena Zingales 2297 Articoli
Giornalista pubblicista