Vaccino anti-covid funziona sulle cellule umane, testato in Italia

“Dopo aver indotto anticorpi nei modelli animali, i vaccini della Takis si sono rivelati efficaci nella neutralizzazione del virus SARS-CoV-2, grazie alla collaborazione con l’Istituto Spallanzani di Roma”. Così una nota della Takis, l’azienda di Pomezia che sta sperimentando il vaccino in Italia. “I risultati ottenuti ad oggi sono incoraggianti e ben oltre le aspettative: dopo una singola vaccinazione, i topi hanno sviluppato anticorpi che possono bloccare l’infezione del virus SARS-CoV-2 sulle cellule umane”, dichiara Luigi Aurisicchio, CEO/CSO della Takis.

Per la prima volta al mondo un possibile vaccino contro il nuovo coronavirus ha neutralizzato il Covid-19 nelle cellule umane. L’INMI (Istituto Nazionale Malattie Infettive) Lazzaro Spallanzani è stato tra i primi istituti al mondo ad isolare il SARS-CoV-2 e rappresenta una eccellenza italiana nel campo delle malattie infettive. Grazie al saggio di neutralizzazione messo a punto è possibile verificare l’efficacia di vaccini e molecole terapeutiche direttamente sul virus, senza usare sistemi artificiali. E’ quindi possibile studiare la qualità e la potenza della risposta immunitaria necessaria per bloccare l’infezione e la diffusione di SARS-CoV-2.

“Ad oggi, la risposta immune generata dalla maggior parte dei nostri 5 candidati ha un effetto sul virus. Ci aspettiamo risultati ancora migliori dopo la seconda vaccinazione”, commenta Emanuele Marra, direttore Area Malattie infettive.

Informazioni su Morena Zingales 2362 Articoli
Giornalista pubblicista