40 SIRIANI RINTRACCIATI DOPO SBARCO A SIRACUSA

punta_del_cane(CSB.com3.0) SIRACUSA – Sono 40 gli extracomunitari, tutti di nazionalità siriana, rintracciati tra Avola e Fontane Bianche, a Siracusa, dagli agenti della polizia ferroviaria. Tra di loro anche 14 donne e 6 bambini che sono stati trasferiti tutti al centro “Umberto I” di Siracusa. Gli extracomunitari sono sbarcati nella notte a “Punta del Cane”, lungo la costa di Fontane Bianche. Hanno viaggiato a bordo di un motopesca egiziano di 16 metri che si e’ arenato sugli scogli. Gli agenti hanno trovato un gruppo di siriani in una stazione di servizio di Avola mentre cercavano di raggiungere la stazione di Siracusa diretti, probabilmente, in Germania. Un altro gruppo, invece, e’ stato rintracciato a pochi metri dall’imbarcazione. Le indagini sono adesso condotte dagli uomini del Gruppo interforze per il contrasto all’immigrazione clandestina guidato da Carlo Parini che stanno cercando di individuare gli scafisti. Gli extracomunitari, tutti arrivati in buone condizioni, sono partiti dalla Siria e alcuni di loro avrebbero pagato fino a 10 mila euro per salire a bordo del motopesca. (Agi)