Aggrediscono una barista a Cassibile, bloccati ed espulsi dall’Italia

Siracusa, operazione antidroga, 13 persone arrestate dalla Squadra Mobile

Aggrediscono una barista a Cassibile, bloccati ed espulsi dall’Italia

Aggrediscono con un coltello una barista a Cassibile, bloccati dalla polizia di stato e dopo accertamenti vengono espulsi. I fatti si sono verificati ieri all’interno di un bar della frazione. I due senza alcun motivo apparente, hanno mostrato un coltello da cucina da 30 centimetri, minacciando la donna.

Bloccati dalla Polizia e condotti in ufficio per ulteriori accertamenti, sono stati denunciati per minacce e perché inottemperanti ad un precedente ordine di allontanamento del Questore. Dopo le incombenze del caso, sono stati accompagnati al centro espulsioni di Bari in attesa di essere definitivamente allontanati dal territorio nazionale. Si tratta di una sudanese di 52 anni e un algerino di 50 entrambi con numerosissimi precedenti penali a carico.

Informazioni su Morena Zingales 2300 Articoli
Giornalista pubblicista