Bollettini Enel non pervenuti, ecco come fare per non restare inadempienti

Alcune famiglie di Cassibile non hanno ancora ricevuto i bollettini di pagamento Enel dello scorso bimestre. “Esiste una soluzione per risolvere il problema e per non andare incontro a inconvenienti” – ha detto alla nostra redazione il consigliere Giuseppe Galati.

“Bisogna seguire due strade” – spiega Galati -. La prima cosa da fare è trovare almeno 10 persone che siano disposte a scrivere una lettera di reclamo. In questa lettera dovranno essere elencati i nominativi e le utenze di coloro che non hanno ricevuto il bollettino. Poi, occorre inviare questa lettera, tramite fax, sia a Enel, sia a Enel Energia. Questo per tutelare le persone che ancora sono inadempienti. Il tutto potrà essere fatto o tramite il consiglio di quartiere o in forma del tutto privata. I numeri di fax sono per Enel lo 800900150 e per Enel Energia 800046311. Una volta fatto questo – sottolinea il consigliere – è possibile andare a ritirare la fattura di pagamento a Siracusa, in viale Epipoli 76, portando con sé un documento di riconoscimento, il numero dell’utenza con un bollettino precedente già pagato”.

“Onde evitare l’inadempienza ed essere tutelati – conclude Galati – occorre eseguire le procedure sopra elencate”. Enel si scusa per il disagio creato, ma è stato causato dalla ditta che aveva il compito di distribuire i bollettini di pagamento.