Cassibile 2013, Chiesa san Giuseppe, Veglia e Notte di Natale

CASSIBILE – Preghiere, pensieri, musiche, parole e canti hanno ornato l’atmosfera natalizia nella chiesa San Giuseppe, durante la Veglia e la Santa Messa della Nascita di Gesù a Cassibile. Pace e tranquillità, ma allo stesso tempo una profonda tristezza. Nell’Omelia di Padre Salvatore Arnone, le parole permesso, posso entrare, perdono, povertà, carità e misericordia sono state ripetute più volte. Chi celebra il Natale in famiglia, chi lo festeggia fuori con gli amici, chi non fa niente perché non lo sente più, chi è rimasto da solo, chi è povero, chi ha tutto, chi può e non vuole, chi non può, ma vorrebbe. Tutte frasi che devono lasciar riflettere ognuno di noi…

[slideshow_deploy id=’31615′]

 

[slideshow_deploy id=’31613′]