Cassibile avrà un defibrillatore grazie al Cuore dei suoi donatori

Una cifra: 1.940 euro sono i soldi raccolti a Cassibile durante la prima pizzata di beneficenza organizzata alla Fattoria Mottava da Giuseppe Galati Raffaele Noto, Gianluca Ficara, Tonino Di Gregorio, Filippo Seminara, Dario Marziano e Paolo Pizzo.

“La gente ha partecipato ed è stata una bella serata”, ha detto Giuseppe Galati. L’iniziativa continua anche al di fuori dell’evento, perché molte persone stanno continuando a donare e in futuro organizzeremo altri eventi simili, perché un defibrillatore a portata di mano può salvare la vita a chiunque”.

L’evento che si è svolto ieri sera, 19 dicembre 2014, è stato presentato dalla giornalista Stefania Calanni e animato da diversi diversi intrattenimenti, tra questi uno spettacolo dei bambini, oltre all’esibizione di Frank Brignoketti, Angela Listo e gli interventi della vicepresidente del quartiere Patrizia Casella, del presidente Paolo Romano, del consigliere comunale Giuseppe Casella e del medico Giovanni Patania.

I Volontari della Misericordia (“i ragazzi”) hanno avuto un ruolo fondamentale nella riuscita della serata, oltre a spiegare l’uso e le funzioni del defibrillatore, con una dimostrazione pratica molto dettagliata e interessante, hanno contribuito economicamente all’acquisto.

Durante l’evento è stata ringraziata la famiglia Ragusa per l’offerta in suffragio del congiunto. “Si è anche stabilito – ha spiegato Filippo Seminara, uno degli organizzatori – che il primo defibrillatore sarà posizionato in piazza Don Antonio Saitta. Ci siamo dati l’obiettivo di rendere Cassibile paese CARDIOPROTETTO. In collaborazione con la Misericordia di Cassibile – ha concluso – saranno realizzati dei momenti di formazione per tutta la cittadinanza, all’uso del defibrillatore ma anche alle manovre di base di BLS”.

A tutto questo risponde su facebook Francesco Listo, Governatore della Misericordia di Siracusa-Cassibile: “Un ringraziamento particolare agli organizzatori di questa bella iniziativa e complimenti per la bella serata a nome mio ringrazio i “ragazzi” della misericordia nella figura di Angela Listo (segretaria ed autista soccorritore-blsd, Ruta Maria Ruta, soccorritrice da 15 anni e autista soccorritore 118, i volontari Giuseppe Casella e Michele Consiglio, autisti soccorritori e operatore di protezione civile con diversi esperienze di emergenze locali e nazionali”.

Una serata dedicata alla donazione e alla beneficenza dove tutti hanno contribuito a fare la loro parte. Il service audio è stato offerto, mentre Massimo Gennaro, titolare della Fattoria Mottava, ha contribuito alla raccolta fondi.