Concerto di Natale, Saitta, “La passione e la forza che il gruppo corale riesce a sprigionare”

di Biagio Saitta
Questa sera ho avuto la fortuna di assistere ad uno spettacolo eccezionale in chiesa!!
Si è esibito il coro della Parrocchia magistralmente diretto da Annalisa Amico, che con la sua soave voce ha incantato e commosso con l’Ave Maria di Schubert. Ma quello che stupisce è la passione e la forza che il gruppo corale riesce a sprigionare nel suo insieme riuscendo a riportare al cuore un bisogno di dolcezza, tenerezza e tanta voglia di riconciliazione e amore.

Bravi anche il gruppo “giovani in marcia” che hanno realizzato una sorta di video giornale nel contesto del quale veniva fatta una intervista a padre Salvo, il quale dopo un resoconto delle cose belle vissute in questi mesi a Cassibile ha anche esternato le sue preoccupazioni per alcuni fenomeni che si verificano tra i giovanissimi: bullismo, incomprensioni e conflitti con i genitori…

Alla fine dell’intervista manifestava dunque una affettuosa minaccia di scioperare se gli adulti di Cassibile persistono nella loro sordità e cecità di fronte a questi fenomeni. Insomma una comunità che ancora stenta nel cammino verso la cristiana condivisione che libererebbe il paese dall’egoismo e dalla marginalizzazione. Bravi Rosa e Filippo Seminara per la coordinazione dello spettacolo, la scelta delle musiche e dei vari brani. Bravo Nunzio D’Orio per la sua performance teatrale immaginando un’intervista con il Padre Eterno.

Che dire…sono orgoglioso di vivere a Cassibile con queste persone, con questi giovani in cammino con l’aiuto di don Salvatore. Sono convinto, con queste premesse, che vi può essere un futuro migliore per la comunità di Cassibile. Un abbraccio sentito ed auguri a tutti noi. Gino Saitta

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista

1 Commento

  1. GRAZIE GINO PER LA TUA PRESENZA E PER QUESTA PAGINA DEDICATA A NOI. E IN BOCCA AL LUPO ANCHE A TE. ANNALISA

I commenti sono bloccati.