Cassibile, evade dai domiciliari, 28enne “alloggiato” a Cavadonna

Evadono, ma i carabinieri li beccano, di nuovo arrestati

I Carabinieri della Stazione di Cassibile hanno arrestato, nella flagranza del reato di evasione, R.S., 28enne, per rapina e reato specifico. Il giovane, risultato assente al controllo, è stato sorpreso dai Carabinieri mentre rincasava, in violazione del regime degli arresti domiciliari a cui è sottoposto dal mese di gennaio 2015 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 28enne, peraltro, era stato arrestato per il medesimo reato il 19 maggio, allorquando era evaso per commettere all’interno di un’azienda agricola del territorio un furto di ortaggi ed irrigatori, in concorso con altro soggetto pure arrestato dai militari dell’Arma. In considerazione dei precedenti, al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*