Ecco il nuovo bando per il servizio di igiene urbana

Presentato stamattina in conferenza stampa il nuovo bando per il servizio di igiene urbana. All’incontro con i giornalisti, svolto alla presenza di operatori e tecnici del settore, hanno partecipato il sindaco, Giacarlo Garozzo, l’assessore all’Ambiente, Francesco Italia, il dirigente del settore, Giuseppe Ortisi, e la consulente Emma Schembari. I termini per la partecipazione alla gara scadono il 19 marzo. L’appalto avrà una durata di sette anni. La precedente era stata assegnata nel 2003 e il servizio è in regime di proroga dal 2008.

Il nuovo sistema di igiene urbana costerà ogni anno 2 milioni di euro in meno rispetto a quello attuale e punta sul potenziamento della raccolta differenziata, sul passaggio alla “tariffa puntuale” invece della tassa, sulla pulizia di tutte le strade e sul mantenimento dei livelli occupazionali. “Un capitolato innovativo – ha detto il sindaco, Giancarlo Garozzo – e che ci fa risparmiare. In questo delicato settore adesso guardiamo al futuro con più ottimismo.

Il servizio di igiene urbana dei prossimi anni ci metterà in linea con le normative e con gli standard delle città più avanzate e ci consentirà di spendere sempre meno riducendo il conferimento in discarica”. “L’obiettivo principale, per il quale ci stiamo spendendo sin dal nostro insediamento – ha aggiunto l’assessore Italia – è di toccare livelli civili di raccolta differenziata, campo nel quale abbiamo già compiuto qualche passo in avanti anche attraverso l’apertura, a Targia, del secondo centro comunale di raccolta. Un dato lo dimostra: nel 2014 abbiamo incassato 800 mila euro di premialità e in futuro faremo sempre meglio”.

[divider]

https://www.cassibile.com/wp-content/uploads/2015/01/Bando-igiene-urbana-2015-.pdf

[divider]
Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista