GUARDIA COSTIERA SOCCORRE 180 MIGRANTI

clandestini1(CSB.com3.0) ROMA – Ci sono anche due neonati e 17 donne, una delle quali incinta, tra i migranti a bordo di due gommoni soccorsi la scorsa notte dalla Guardia costiera nel Canale di Sicilia. Le donne e i piccoli facevano parte di un gruppo di 98 persone, la cui imbarcazione andava alla deriva a circa 130 miglia a Sud di Lampedusa. Imbarcati su una motovedetta della Guardia costiera, sono stati trasportati sull’isola. Un altro gommone carico di profughi, un’ottantina di persone, e’ stato raggiunto da un’altra unità delle Capitanerie di porto. I passeggeri dei due gommoni erano stati lanciati s.o.s. ieri col telefono satellitare. Da uno dei due natanti erano pervenute due diverse telefonate e questo aveva fatto pensare che ci fosse un terzo gommone in difficolta’ nel Canale di Sicilia. L’equivoco si e’ chiarito durante le operazioni di soccorso. Sempre ieri, nel Canale di Sicilia un altro gommone aveva chiesto aiuto alla Guardia costiera italiana mentre si trovava in acque territoriali libiche. Erano state informate le autorita’ di quel Paese, che aveva inviato sul posto un pattugliatore per recuperare i migranti. (AGI)

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista