Ondate di calore, Assessore Cavarra: osservare direttive Protezione civile

caldo-pressione-bassa(cassibile.com)SIRACUSA – In previsione delle possibili ondate di calore dei prossimi giorni, l’assessorato alla Protezione civile del Comune ricorda alla cittadinanza l’opportunità di osservare le direttive del Dipartimento nazionale della Protezione civile.
“Poche semplici regole- dichiara l’assessore Maria Grazia Cavarra- ma utili per evitare possibili gravi conseguenze sulla salute, soprattutto per bambini, anziani e persone malate. Così invitiamo la cittadinanza ad evitare di stare all’aria aperta tra le 12 e le 18, le ore più calde della giornata; a fare bagni e docce d’acqua fredda, per ridurre la temperatura corporea; a schermare i vetri delle finestre, per evitare il riscaldamento dell’ambiente; a soggiornare anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati, per ridurre l’esposizione alle alte temperature”.

Continua l’assessore: “E’ poi opportuno bere molta acqua, e soprattutto gli anziani anche in assenza di stimolo della sete; evitare bevande alcoliche; consumare pasti leggeri, preferendo frutta e verdure fresche, visto che alcolici e pasti pesanti aumentano la produzione di calore nel corpo; indossare vestiti leggeri e comodi, preferibilmente in fibre naturali, visto che quelli in fibre sintetiche impediscono la traspirazione”.
Conclude Maria Grazia Cavarra: “Invitiamo anche la cittadinanza ad infine accertarsi delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono da soli perché molte vittime delle ondate di calore sono proprio queste persone”.

Informazioni su Morena Zingales 2315 Articoli
Giornalista pubblicista