Uomo scomparso, anche Misericordia Cassibile impegnata nelle ricerche

Aggiornamento 29 marzo 2015 ore 10: Anche oggi continuano le ricerche, ieri si sono aggiunti 4 volontari di Cassibile con i droni per filmare tutta l’area, i file sono stati consegnati ai Vigili del Fuoco, sono intervenuti 2 volontari dell’AVCS di Siracusa con i quod e 2 Volontari della Misericordia Cassibile in mountain bike, purtroppo senza nessun esito. Oggi si è alzato in volo l’elicottero con una telecamera termica che ieri a causa delle condizioni meteorologiche non ha potuto lavorare.

Alle ore 19 di venerdì 27 marzo 2015 sono state sospese le ricerche di Antonio 84 anni siracusano. L’uomo, giovedì insieme ad un amico, si era recato in contrada Cugni Stallaimi per raccogliere gli Asparagi.
L’ultimo contatto con l’uomo alle ore 11, dove con l’amico si era messo d’accordo per fare rientro e ritrovarsi verso mezzogiorno nei pressi dell’auto.

A dare l’allarme un Volontario della Misericordia Cassibile che si trovava nei paragi a raccogliere asparagi. Attivata la macchina di protezione civile, sono iniziate subito le operazioni di ricerca, sul posto 50 Volontari di Protezione Civile un Ambulanza della Misericordia Cassibile, 3 unità Cinofile, Polizia di Stato, Corpo Forestale e un elicottero VVFF, tutti coordinati dal nucleo UCL dei Vigili del Fuoco.

Lo scomparso viene descritto come un conoscitore della zona e delle sue insidie, come strapiombi e crepacci. Non soffre di particolari patologie e, nonostante l’età, è persona di spirito e forza.
Le battute di ricerca sono riprese in mattinata, alle prime luci del giorno.

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista