Abolizione delle Circoscrizioni?

(riceviamo e pubblichiamo)
da Paolo Romano (Presidente Circoscrizione Cassibile)
Non so se ridere o piangere, è questo il sentimento che provo nel momento in cui sono venuto a conoscenza dell’approvazione del provvedimento che di fatto cancella definitivamente le Circoscrizione nel nostro territorio.

Nel contempo non mi stupisce affatto di una si fatta decisione che come tante altre fatte di questi tempi mirano a cancellare le rappresentanze popolari (cioè più vicine al popolo ed al territorio ) che piuttosto a cercare di conciliare costi e benefici per il popolo appunto.

Ciò detto per quanto riguarda Cassibile mi verrebbe da dire che non tutti i mali vengono per nuocere…anzi.

In questo caso sono sicuro che la mancanza di una rappresentanza politica nel territorio porterà inevitabilmente ad una rinvigorimento dell’azione autonomistica che rimarrà senza ombra di dubbio l’unica via maestra da percorre.

Qualcuno finalmente si renderà conto che lasciare all’abbandono una comunità di 7000 persone non è più praticabile e dunque non resterà che adoperarsi verso quella rivoluzione democratica e di civiltà da tempo auspicata.

Il Presidente
Paolo Romano

Informazioni su Morena Zingales 2317 Articoli
Giornalista pubblicista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*