“Calma Signori…o diventiamo davvero matti!”

CASSIBILE – …e se continua così lo diventiamo veramente…Per fortuna è solo il titolo di una brillante commedia, in tre atti in dialetto siciliano, che sarà rappresentata a Cassibile, il 7 agosto 2014. I protagonisti: la compagnia teatrale “il Borgo”. Il luogo della rassegna teatrale sarà il cortile delle Scuole elementari in via Nazionale. Lo spettacolo avrà inizio alle 20,45. Lo spettacolo andrà in replica il 10 agosto, alle ore 19.45, sempre nel cortile delle Scuole elementari in via Nazionale.

La commedia di Alfia Leotta vedrà sul palcoscenico sette personaggi:
Felice, il direttore interpretato da Gino Saitta,
Dolores, la segretaria (Belinda Eiler),
Prof. Faviana (Gianni Giurdanella),
Contessa Farina (Dina Miceli),
Lucia (Giusy Bombaci),
Luca (Giovanni Marziano),
Mario (Salvuccio Lorefice)

Per info: 0931718838 – 0931719708 – email: compagniailborgo@virgilio.itpagina facebook

[tabs type=”horizontal”][tabs_head][tab_title]La trama della commedia[/tab_title][/tabs_head][tab]Villa Serena, una rinomata clinica psichiatrica, è in procinto di accogliere l’ennesimo direttore. Dolores, la segretaria che da diversi anni manda avanti la clinica, nonostante l’avvilimento dell’esperienze passate coi i predecessori, nutre non poche speranze che quest’ultimo possa sollevarla dal peso che l’incombe e raccomanda a tutti di prestare molta attenzione. Il nuovo arrivato, accolto dal Prof. Faviana, uno degli ospiti della clinica, credendolo un vero medico, lo segue in ogni discorso, anche se illogico, creandogli non poca confusione. Le sue molteplici personalità, i suoi repentini cambiamenti, fanno sorgere al direttore, il dubbio che il professore non sia sano di mente. Può un uomo normale assimilare le malattie di suoi pazienti? Questo, e il fatto che nella clinica i malati siano considerati ospiti e liberi di andare dove meglio credono, lo mettono in agitazione, in quanto essendo un po’ cagionevole di salute, ha paura che possa succedere anche a lui e inizia a pentirsi di aver accettato quest’incarico. A rafforzarne l’idea, un ammanco di cassa, dai libri contabili. Che fare? Il resto scopritelo voi…[/tab][/tabs]
Informazioni su Morena Zingales 2272 Articoli
Giornalista pubblicista