Cassibile, Giroscuola: giovane consiglia alla Circoscrizione di rivolgersi a ditta privata trasporti

di Morena Zingales (Il Direttore)
(cassibile.com) CASSIBILE – Il problema del trasporto studenti è diventato molto serio! Diverse segnalazioni di studenti, attraverso il modulo di contatto, sono arrivate oggi al nostro giornale. Noi non possiamo risolvere i problemi del trasporto dei ragazzi, perché non siamo gli organi preposti a farlo. Dico questo perché, diversi giovani ci scambiano per la Circoscrizione di Cassibile o per un organismo che fa parte del Consiglio di Quartiere. Ci teniamo a precisare che non siamo niente di tutto questo, ma solo un giornale che dà la voce ai cittadini. L’unica cosa che possiamo fare, pertanto, è quello di condividere e rendere pubblici i problemi, le difficoltà e le perplessità di tutti, affinché, chi di competenza, possa trovare una soluzione davanti agli infiniti e annali problemi di Cassibile.

Dopo questa premessa, arriviamo al dramma dei trasporti, sì perché è diventato davvero una dramma. Il giovane Mirko Olandese ha pubblicato una nota sulla pagina facebook del Municipio Cassibile – Fontane Bianche, consigliando pubblicamente alla Circoscrizione di informarsi per un preventivo con una azienda privata di trasporti.

“Non esiste solo l’AST – è scritto nel post – ci sono, per fortuna, molte altre aziende, private, di trasporti che sono efficienti e che con un buon preventivo potrebbero risolvere i disagi degli studenti con prezzi abbordabili. Se i ragazzi e i genitori sono disposti ad andare fino in fondo credo che accetteranno di sostenere le spese di un bus privato spiega il giovane.

Poi si rivolge ai ragazzi: “Non siate tutto fumo e niente arrosto. Non girate attorno al problema. Cercate di fare un sacrificio e aiutate i vostri genitori a farlo se davvero ci tenete ad andare a scuola. Prendete in seria considerazione questa prospettiva o qualunque altra, ma fate qualcosa, o si potrebbe pensare che la voglia di diritto allo studio vi viene solo quando dovete bloccare”.