Festa della Musica, c’è chi è soddisfatto e chi ha criticato

FONTANE BIANCHE – Conclusa la festa della Musica a Fontane Bianche. L’iniziativa era meritevole, ma non è andata come molti speravano. Tanti sono rimasti delusi e altri hanno criticato luogo e organizzazione, chiedendo un ritorno in Ortigia per il 2015.

Non la pensa così il presidente della circoscrizione di Cassibile-Fontane Bianche. “Esprimo piena soddisfazione e grande apprezzamento a tutta l’organizzazione della Festa della Musica svoltasi per la prima volta a Fontane Bianche”. Lo scrive in una nota Paolo Romano. E’ stata una grande emozione rivedere Fontane Bianche con il suo ritrovato fascino. Mi sembrava di ritornare negli anni 70-80 quando la località era al massimo del suo splendore”. Ed è proprio questo che stiamo cercando di fare. Grazie a tutte le persone che credono che ciò è possibile, riusciremo entro poco tempo a farlo. Il tentativo maldestro di riportare la festa in altri luoghi non riuscirà. Diamo piena fiducia ed appoggio agli organizzatori e lavoriamo sin da subito alla prossima edizione ed ai prossimi eventi. Certo c’è da migliorare ma consideriamo con quali mezzi si e proceduti all’organizzazione. Tutto ci può stare anche le critiche se costruttive ma per migliorare non per distruggere. Grazie ancora, a quanti anno contribuito, a nome dei cittadini e del Consiglio tutto ed avanti per una nuova edizione intesa a rilanciare un luogo ricco di fascino e bellezze ‘La Perla dello Ionio’.”

Il sindaco Giancarlo Garozzo si è espresso con toni entusiastici sul suo profilo Facebook, ricordando gli altri eventi del fine settimana: “La festa della musica a Fontane Bianche è stata bellissima, le Ferrari a Piazza Duomo hanno regalato alla città uno splendido spettacolo, oggi c’è anche la prima infiorata siracusana, in via del Collegio in Ortigia, da oggi pomeriggio e fino al 31 ottobre presso l’ex convento del Ritiro di via Mirabella ospiteremo la mostra ‘International exhibition of Leonardo da Vinci’, 45 prototipi interattivi delle macchine del grande scienziato italiano, Siracusa si è svegliata!”

Raffaele Cacici, presidente dell’associazione Comunità civica Cassibile Fontane Bianche si è soffermato invece più sul risveglio del quartiere: ”Ieri rivedere Fontane Bianche piena di gente che passeggiava, i locali pieni, le bancarelle, mi ha fatto venire la pelle d’oca. Questo vuol dire che la nostra intuizione che ciò che è stato un tempo può accadere anche oggi non è sbagliata e ci spinge a proseguire per questa strada e rivalutare questa bellissima contrada marina”. “Vi riporto un solo dato su tutti – aggiunge Cacici – ieri sera la figlia di un barista di Fontane Bianche ha portato il padre a fare una passeggiata su viale dei Lidi. Quest’ultimo nel rivedere nuovamente Fontane Bianche piena di visitatori ha pianto per l’emozione. Grazie a tutti gli organizzatori ed artisti”. Ha concluso Raffaele Cacici

Molti i complimenti degli utenti di Facebook, ma molte anche le critiche: ”Festa della musica deludente. Molto meglio e più caratteristica alla Graziella” scrive R.L. Anche C.A. scrive ”Festa fallita speriamo che per il 2015 si torni in Ortigia”.

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista