Manutenzione scuole Cassibile, chi ci pensa?

Manutenzione scuole Cassibile, chi ci pensa?
Manutenzione scuole Cassibile, chi ci pensa?

Manutenzione scuole Cassibile, chi ci pensa?

da Saverio Mallesco (genitore)
Siamo in procinto dell’apertura di un nuovo anno scolastico. Facendomi un giro per i vari istituti ho notato e fotografato (in via dei Gigli) che di pulizia ce n’è ben poca, allora mi sono chiesto, siamo davvero sicuri dei luoghi dove mandiamo i nostri figli? L’asilo in questione, per quello che ho potuto vedere dall’esterno, è in totale degrado. I lavori di manutenzione dove sono finiti?

Della situazione delle scuole pubbliche in Italia si parla solo in occasione di eventi drammatici, quando si verifica un crollo, ad esempio, notizie che a volte richiamano l’attenzione dei media locali, altre volte non se ne parla nemmeno, del resto sono notizie così comuni che i lettori ci hanno fatto l’abitudine.

Le famiglie italiane si sono ormai abituate allo stato degli istituti scolastici in cui mandano i propri figli, sono quasi rassegante ma io come genitore che crede ancora nelle istituzioni non posso e non voglio farne parte.

Famiglie rassegnate di avere istituti con impianti fuori uso, più della metà delle scuole presenta gravi carenze strutturali negli impianti elettrici, idraulici o termici.

A tutta questa mancanza di sicurezza si aggiungono le lamentele di diverse mamme che notano la “strafottenza” del personale scolastico addetto che lasciano porte e cancelli aperti favorendo l’ingresso a sconosciuti.

Io chiedo all’amministrazione politica di Cassibile, di prendere atto della situazione precaria in cui versano le poche scuole cassibilesi, e in primis al presidende del consiglio di quartiere Paolo Romano.

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*