Il mercatino del contadino è aperto a Cassibile

CASSIBILE – Un pubblico numeroso ha partecipato stamattina all’inaugurazione del mercato del contadino di Cassibile-Fontane Bianche, realizzato in piazza Caduti del Conte Rosso, nei pressi di via della Madonna. L’inaugurazione ha coinciso con il primo giorno di mercato, che si terrà sempre di sabato.

Al taglio del nastro hanno partecipato il sindaco, Giancarlo Garozzo, il presidente della circoscrizione, Paolo Romano, l’assessore alle Attività produttive, Fabio Moschella e il consigliere comunale Giuseppe Casella. Presenti anche il parroco di Cassibile, Salvatore Arnone, che ha benedetto gli stand, la Banda municipale, i consiglieri di circoscrizione e i rappresentanti del centro anziani.

Il mercato del contadino di Cassibile-Fontane Bianche è composto da 28 posti, ciascuno di 3 per 3 coperto da un gazebo, distribuiti in uno spazio di 800 metri quadrati con entrata e uscita. A garanzia della qualità dei prodotti, gli agricoltori-commercianti sono tutti accreditati dalla Regione siciliana e sono forniti di cartellino identificativo; sono stati selezionati dall’Ufficio agricoltura del Comune, che ha stilato una graduatoria.

Tutti i prodotti sono a chilometro zero. Accanto alla merce fresca (ortaggi, frutta e il famoso pane di Lentini), anche di coltivazione biologica, ci sono formaggi, farine, olio d’oliva, vino e altri prodotti lavorati tipici siciliani.

Il mercato è stato istituito sulla base di una delibera votata dal consiglio di circoscrizione Cassibile-Fontane Bianche; si terrà fino al 20 settembre, periodo in cui la popolazione della zona passa da 5 mila a 30 mila abitanti. Alla fine di questa esperienza si deciderà se istituirlo in maniera permanente.