No! Botti di Capodanno, Animalisti Italiani Onlus scrive al primo cittadino

Siracusa: Sindaco Garozzo dirami l’ordinanza contro questo abominio

No! Botti di Capodanno, Animalisti Italiani Onlus si rivolge al primo cittadino

Il 26 novembre scorso Animalisti Italiani Onlus, www.animalisti.it , ha scritto ai sindaci di Italia per chiedere l’emissione di un’ordinanza che vieti l’uso di botti e petardi di qualsivoglia genere nel periodo compreso tra il 25 dicembre 2015 e il 2 gennaio 2016.

Anche a Siracusa il 10 dicembre scorso abbiamo inviato al sindaco Garozzo la nostra richiesta (che alleghiamo) per l’emissione di un’ordinanza che vieti i botti di fine anno, di qualsiasi natura essi siano.

Così il presidente di Animalisti Italiani Onlus, Walter Caporale: “Gli effetti dei botti sui cani, ad esempio, sono devastanti, portando a questi poveri animali dei gravissimi problemi fisico-psichici (urinazione o defecazione incontrollate, paura, disorientamento, incapacità di riconoscere il padrone, impiccagione o ferimento con il guinzaglio). Ove invece si disponga, come in molti Comuni italiani sta accadendo, il divieto all’uso dei botti, si otterrebbero dei risultati straordinari sia a garanzia del benessere di persone ed animali, sia in termini di prevenzione del massiccio ricorso all’ospedalizzazione per incidenti nell’uso dei mezzi pirotecnici.”

La volontà di tutelare l’incolumità del cittadino e non solo.

Questo l’intento dell’Associazione Animalisti Italiani e del suo operato. Migliaia di animali soffrono tremanti e smarriti, spaventati se non terrorizzati dal continuo scoppiare di petardi e bombe carta, dal suono assordante che accompagna e accompagnerà, qualora dei comuni restassero sordi agli appelli di Animalisti Italiani come di altre associazioni, il passaggio al nuovo anno.

No! Botti di Capodanno