Problematica ufficio postale, si chiederà alla ditta di accorciare i tempi di consegna

“La direzione provinciale delle poste di Siracusa, dopo la nostra missiva, ci ha convocati ieri (10 dicembre 2014) per affrontare la problematica della chiusura dell’ufficio postale”. A dirlo la vicepresidente del quartiere di Cassibile, Patrizia Casella.

I consiglieri – durante l’incontro – hanno avuto un dibattito costruttivo sull’argomento, che ha portato a dei risultati: Ridurre il più possibile la chiusura dell’Ufficio chiedendo alla ditta di accorciare i tempi di consegna e dislocazione temporanea di un’ufficio mobile di cui avrebbero dato a breve conferma.

“Ho chiesto personalmente – spiega Casella – il perché dell’inizio dei lavori in prossimità delle feste Natalizie, mi è stato risposto che i fondi per l’ammodernamento dell’Ufficio dovevano essere impiegati entro dicembre altrimenti sarebbero andati persi, quindi per avere un’ufficio più accogliente e sopratutto con gli scivoli per i portatori di handicap come avevamo chiesto nel precedente incontro, pensiamo che qualche sacrificio si possa anche fare”.

“Si deve ringraziare la direzione per l’impegno assunto – conclude la vicepresidente – ben venga a volte usare toni alti per ottenere qualche risultato, di ciò, abbiamo come esempio il nostro concittadino Sebastiano Giuntini, tanto che gli verrà intitolata l’aula consiliare, al quale gli si riconosce che battendo i pugni sui tavoli ha saputo nel passato ottenere tanto per la nostra comunità. Il fine giustifica i mezzi”.

[divider]

richiesta-poste-italiane

Informazioni su Morena Zingales 2317 Articoli
Giornalista pubblicista