Revoca Lo Giudice, Zappulla, “Le motivazioni di Garozzo sono patetiche e offensive per il Pd e per l’intera città”

dal deputato nazionale Pd, Pippo Zappulla
“E’ chiarissimo a tutti che Garozzo revoca la delega ad uno dei migliori assessori comunali della sua giunta per mera ritorsione e per mediocre calcolo politico. Giudico pertanto, gravissima ed inaccettabile la decisione assunta perché si presenta come una rappresaglia politica in una logica vecchissima di disprezzo per gli interessi generali della città. Alessio Lo Giudice ha svolto il suo ruolo di assessore slegato dalla pure logiche di componente ed è stato non solo assessore di qualità in grado di rappresentare per intero il Partito e la coalizione e di saper interloquire, al contempo, positivamente con fasce sempre più larghe della società civile, del mondo delle professioni e delle forze sociali. Un assessore che con le sue idee è stato leale con il Sindaco e con il programma politico e amministrativo del Partito democratico e della coalizione. Una scelta simile quindi rappresenta un’offesa a tutto il Partito e all’intera città. C’era e c’è bisogno con urgenza di far prevalere il senso di responsabilità nell’interesse generale su quelli di parte, di componente e di singoli gruppi: questa decisione va nella direzione opposta e crea un solco profondo tra le scelte di Garozzo e il Partito democratico violandone regole fondanti e fondamentali. Agli organismi del partito il compito di valutare la gravità del fatto e di trarne le dovute conclusioni politiche”.

Informazioni su Morena Zingales 2294 Articoli
Giornalista pubblicista