SIRACUSA, ISTITUTO “CHINDEMI”, RITROVATI GLI INFISSI RUBATI

QUESTURA SIRACUSA
QUESTURA SIRACUSA

(cassibile.com) CASSIBILE – Anche quest’anno, con l’inizio del nuovo anno scolastico si ripropone la necessità di adottare accurate misure di prevenzione e vigilanza al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche e di prevenire ogni forma di illegalità ed ogni genere di turbativa.
Al fine di soddisfare la richiesta di sicurezza degli istituti scolastici siracusani che, negli ultimi mesi, sono stati teatro di diversi atti vandalici, alcuni dei quali particolarmente gravi come quelli che hanno interessato l’Istituto “Vittorini” e, solo ieri, l’Istituto “Chindemi”, il Questore di Siracusa ha disposto l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio mirati a garantire una maggiore sicurezza di detti istituti.

Tali servizi saranno particolarmente dedicati a quegli istituti scolastici che sono ubicati nelle zone più a rischio della città e saranno assicurati da personale delle Volanti e dalle pattuglie dei poliziotti di quartiere.

Relativamente al furto degli infissi divelti ieri dalle finestre dell’Istituto “Chindemi”, quest’ultimi sono stati ritrovati, a seguito di indagini svolte da Agenti della Squadra Mobile, in un deposito di materiale ferroso.
Sono in corso ulteriori indagini volte a identificare gli autori del reato.

L’intensificazione del controllo del territorio per la prevenzione dei reati in genere, e in particolare dei reati patrimoniali, ha inoltre consentito, nel pomeriggio di ieri, di bloccare due ragazzi che si erano introdotti in una villa per compiere un furto.