SIRACUSA – POLIZIA INDIVIDUA RESPONSABILE AGGRESSIONE ALLA D.SSA GARUFI

rosaria-garufi(cassibile.com) SIRACUSA – Gli Agenti della Squadra Mobile, nelle prime ore della mattinata odierna, hanno eseguito una perquisizione domiciliare, disposta dalla Procura della Repubblica di Siracusa, a carico di un pregiudicato di 22 anni, indagato per violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, violenza privata e lesioni. L’uomo è accusato, in concorso con un complice in corso d’identificazione, dell’aggressione ai danni della dott.ssa GARUFI Rosaria, dirigente del Comune di Siracusa, avvenuta lo scorso 13 maggio.

Nella circostanza la donna, dirigente all’assessorato delle Politiche Sociali e Abitative, del Turismo e della Pubblica Istruzione, mentre si recava, a bordo della sua autovettura, in ufficio, giunta in prossimità della rotonda di via Immordini, veniva affiancata e bloccata da uno scooter, con a bordo due uomini.

Il passeggero dello scooter, sceso dal mezzo, apriva lo sportello della donna e, introducendosi all’interno dell’autovettura, la percuoteva con dei pugni e con un oggetto contundente. Durante le indagini sono stati rinvenuti e sequestrati oggetti d’interesse investigativo che verranno sottoposti agli opportuni accertamenti.

Agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa hanno denunciato, altresì, B.C. (classe 1966) e N.C. (1971), entrambi siracusani, per il reato di furto aggravato di un PC portatile asportato all’interno di un’autovettura.

Informazioni su Morena Zingales 2316 Articoli
Giornalista pubblicista