Siracusa: Polizia Provinciale fa rimuovere 18 cartelloni stradali abusivi

cartelloni pubblicitari(cassibile.com) SIRACUSA – Continua l’attività di contrasto della Polizia Provinciale e del settore viabilità della Provincia Regionale di Siracusa all’installazione di impianti pubblicitari abusivi lungo le strade provinciali che si concretizza anche nella loro rimozione.

Sono in totale 18 gli impianti rimossi nei giorni scorsi e stamane in varie località della provincia.
Ben 5 sono gli impianti rimossi dal cavalca-ferrovia di Rosolini, sulla SP 26 Rosolini- Pachino.
Altri impianti sono stati rimossi sulla SP 25 “Floridia-Priolo”, sulla SP 14 “Fusco-Canicattini-Passoladro” in territorio di Canicattini Bagni, sulla Bretella Belvedere e sulla rotatoria Targia.
La rimozione si è resa necessaria per alcuni, in quanto installati su suolo pubblico e, per altri, in quanto la loro ubicazione costituiva pericolo per la circolazione stradale.

La sanzione prevista dal codice della strada per tale violazione ammonta a euro 419,00. In alcuni casi, già nei mesi scorsi, la Polizia Provinciale aveva provveduto al sequestro degli impianti e alla segnalazione dei titolari delle ditte all’Autorità Giudiziaria per avere installato, in area sismica, i loro impianti di rilevanti dimensioni, in assenza di progetto e della necessaria autorizzazione del Genio Civile e per avere invaso e occupato arbitrariamente terreni privati.

Informazioni su Morena Zingales 2317 Articoli
Giornalista pubblicista