Siracusa, sito del Comune, registrazioni audio consigli comunali

SIRACUSA – Sedute del consiglio comunale interamente registrate e disponibili al pubblico attraverso il sito del Comune. Il servizio, esclusivamente in audio, è già attivo e si possono consultare le riunioni a partire dal 26 settembre scorso.

La registrazione digitale delle assemblee cittadine avviene in via sperimentale già da qualche tempo, ma finora è stata associata alla verbalizzazione manuale. Da adesso si procederà con il solo sistema informatico. La registrazione avviene attraverso il software Magnetofono; dal giorno successivo alla seduta, grazie a un interfaccia web, il file sarà disponibile sulla homepage del sito www.comune.siracusa.it. Cliccando sull’icona, si apre una pagina con l’archivio delle riunioni.

Le registrazioni vengono pubblicate per intero, senza tagli e senza montaggi, così come prevede la legge. La pubblicazione dei file è sottoposta alla firma digitale del segretario generale, che attesta l’autenticità del contenuto e il rispetto di quanto accaduto nel corso della riunione. Il prossimo passaggio, per completare il progetto, sarà di associare alla registrazione digitale un file della parte cartacea, in forma sintetica, delle delibere discusse nella seduta, con il contenuto e l’esito delle votazioni.

L’intero sistema è stato messo a punto dai Servizi informatici del Comune, diretto da Salvatore Correnti e dal funzionario Giacomo Alia, in stretta collaborazione con il segretario generale, Danila Costa, e il presidente del consiglio comunale, Leone Sullo. A ogni singolo file è associato un indice, così che l’utente possa scegliere cosa ascoltare della seduta; inoltre è possibile effettuare una ricerca per parola o per frase. I tecnici comunali stanno perfezionando la ricerca guidata per singolo oratore oppure attraverso l’ordine del giorno. Infine il sistema contempla la possibilità, per il solo personale interno, di scaricare l’audio e le trascrizioni della riunioni.

Di “passo importante verso un sempre maggiore trasparenza” parla il presidente del consiglio comunale, Leone Sullo. “È un obiettivo al quale sto lavorando sin dal mio insediamento – afferma – e sono felice di avere trovato dirigenti e funzionari dotati della stessa sensibilità. Siamo i rappresentanti dei cittadini siracusani ed è giusto che i nostri elettori possano effettuare, quasi in tempo reale, un controllo sulla nostra attività, senza dovere aspettare i tempi lunghi delle verbalizzazioni fatte attraverso la sbobinatura delle registrazioni su nastro. Le nuove tecnologie sono fondamentali per aumentare l’efficienza abbassando i costi”.

“Nel rispetto dei nuovi indirizzi della pubblica amministrazione – afferma il segretario generale, Danila Costa – anche  il comune di Siracusa sta marcando una discontinuità rispetto al passato. Esistono gli strumenti tecnici e normativi per realizzare la cosiddetta ‘casa di vetro’, intesa come ricerca continua della trasparenza riducendo la mediazione burocratica nei rapporti tra ente e cittadini. Notevole è, inoltre, l’abbattimento dei costi – conclude la dottoressa Costa. Si risparmia carta, tempo e  si liberano risorse umane che possono essere destinate ad altre mansioni, aumentando complessivamente l’efficienza della macchina amministrativa”.

Informazioni su Morena Zingales 2317 Articoli
Giornalista pubblicista