Terremoto, trema la terra, scossa avvertita anche a Cassibile

Dalle verifiche effettuate non sono stati segnalati danni a persone o cose, solo un muraglione crollato alla periferia di Giarratana

Terremoto, trema la terra, scossa avvertita anche a Cassibile

Terremoto, trema la terra, scossa avvertita anche a Cassibile

Una scossa di magnitudo 4.2 è stata registrata, alle ore 15,35 dell’8 febbraio 2016 dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologica, a Siracusa. L’epicentro è nei pressi di Palazzolo Acreide. La profondità è di 4 chilometri. Il terremoto è stato avvertito anche a Cassibile e in tutta la provincia.

I comuni più vicini all’epicentro sono stati Buccheri (SR), Buscemi (SR), Canicattini Bagni (SR), Cassaro (SR), Chiaramonte Gulfi (RG), Comiso (RG), Ferla (SR), Giarratana (RG), Modica (RG), Monterosso Almo (RG), Noto (SR), Palazzolo Acreide (SR), Ragusa (RG), Rosolini (SR), Siracusa (SR) e Vizzini (SR).

Pochi minuti dopo, una serie di scosse continue, di magnitudo 2 e a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, si sono verificate a Ragusa. Alle prime ore del mattino erano state registrate altre 5 scosse, sempre a Ragusa.

Dalle verifiche effettuate non sono stati segnalati al momento danni a persone o cose. Lo afferma il Dipartimento della Protezione Civile sottolineando che la sala situazione Italia si è già messa in contatto con tutte le strutture locali del sistema nazionale di protezione civile.

Molta paura, dunque, ma miracolosamente, considerata la forza del sisma, nessun danno significativo. I centralini del comando provinciale dei vigili del fuoco di Siracusa confermano di avere ricevuto una decina di chiamate, pero’ nessuno mezzo e’ uscito dalla caserma per i soccorsi. Le telefonate piu’ frequenti sono arrivate da Palazzolo, Melilli e Siracusa, i comuni in cui il sisma si e’ avvertito con maggiore intensita’. “Siamo nei nostri uffici – racconta il sindaco di Palazzolo Carlo Scibetta – ma abbiamo deciso di non evacuare la sede del Municipio. La scossa
l’abbiamo avvertita, cosi’ come l’intera cittadinanza e le pattuglie della polizia municipale sono gia’ uscite per verificare se ci sono stati dei danni agli edifici ed alle persone”. Il vice sindaco di Siracusa, Francesco Italia, assicura che nel capoluogo non ci sono danni. “Ho parlato con il sindaco ma al momento non abbiamo notizie di danni causati dal sisma”.

A Ragusa, le persone si sono riversate sulle strade. In molti si sono diretti nell’area di ammassamento dello stadio comunale in contrada Selvaggio. Al momento, secondo la protezione civile di Ragusa viene segnalato solo un muraglione crollato alla periferia di Giarratana, senza alcun danno a persone.

Terremoto

Informazioni su Morena Zingales 2282 Articoli
Giornalista pubblicista