Volalibro, Il capo della Digos ai giovani: “Crescete con una mentalità nuova”

Vincenzo Frontera (capo della Digos)

Noto (Siracusa), 26 novembre 2014 – “Crescete con una mentalità nuova. Rispettate l’ordinamento, quello scolastico nel vostro caso. Legalità è anche questo: alzarsi in orario, andare a scuola, rispettare i docenti, fare i compiti. Perché chi sta sotto la legge è sempre libero”. Con questo invito, che ha il sapore di un augurio, questa mattina, il capo della Digos, Vincenzo Frontera, ha concluso il suo incontro con i giovani di Volalibro ai quali ha parlato di “Terrorismo islamico e fondamentalismo”. Da Al Qaeda all’Isis, passando attraverso l’attentato alle torri gemelle, Vincenzo Frontera ha spiegato ai ragazzi la storia del terrorismo islamico e dell’integralismo in particolar modo, concludendo con un appello a mettere da parte la diffidenza nei confronti degli immigrati che arrivano sulle nostre coste: “Non sarà il razzismo a salvaguardarvi – ha precisato il capo della Digos – perché i disperati che arrivano qui a bordo dei barconi non sono terroristi ma persone che fuggono alla fame e alle guerre dei loro Paesi. Ricordate – ha concluso – che i terroristi veri sanno come infiltrarsi e di certo non a bordo di imbarcazioni simili”.

Ma quella odierna è anche stata la giornata dell’incontro con Piergiorgio Odifreddi, preceduto dal laboratorio di giornalismo, a cura di Andrea Lodato, sull’elaborazione dell’intervista al matematico, logico e saggista. “Le prospettive…dell’arte” il titolo dell’appuntamento con Piergiorgio Odifreddi che, per quasi due ore, ha incantato i giovani di Volalibro spaziando dalla matematica all’arte, dalla geometria alla scrittura con ampio spazio anche all’attualità. Il matematico è partito dal concetto di razionalità “una qualità – ha spiegato – non praticata costantemente e spesso denigrata. Una qualità – ha aggiunto – fondamentale nella matematica dove però conta molto anche l’intuizione, per cui è sbagliato dire che nella matematica non c’è creatività”. Dopodiché Piergiorgio Odifreddi è passato a parlare della cultura televisiva che, con le sue pause pubblicitarie sempre più invadenti, ha fatto perdere l’abitudine di seguire un film per due ore di seguito. “E questo ha accorciato radicalmente i tempi di concentrazione”. Spazio ancora alla pubblicità “che ha portato a un modo di comunicare diverso: non conta più il contenuto ma agganciare l’attenzione. E mi viene per esempio in mente la pubblicità di un’automobile in cui invece si vede una bella signorina. Il problema si crea però quando la pubblicità arriva in politica, facendo in modo che non conti più il contenuto bensì l’immagine che poi è quello che accade più spesso e da più parti”.

Oltre a quello di giornalismo, tanti sono stati i laboratori anche stamattina: da “Storie di carta e cartone” con Barbara Pavano a “Giufà” con Vincenzo Spadaro e Antonella Tavera, per citarne alcuni.

Domani attesi due prestigiosi ospiti come Lorenzo Del Boca il quale presenterà il libro “Il mistero del cavaliere” e lo psichiatra Paolo Crepet il quale incontrerà i giovani sul “Imparare a essere felici”.

[divider]

Il programma di domani, giovedì 27 novembre 2014, dedicato agli alunni degli istituti comprensivi:

Ore 09,00 – Percorso tra i libri: dalla pergamena alla carta, ai tablet.

Il libro nel corso della storia. Libreria per ragazzi curata da Simona Russo

Ex Convitto Ragusa Salone piano terra

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 22 al 30 Novembre dalle ore 09,00/13,00 – 16,00/19,00

 

Ore 09,00 – Laboratorio “Un mondo di fiabe” a cura di A.F.S. INTERCULTURA

Gli studenti stranieri di AFS racconteranno le fiabe tipiche dei loro paesi, nel corso dell’attività si faranno  notare analogie e differenze tra fiabe di culture diverse e  scoprire che è possibile crearne di nuove, così come può accadere nella vita che  due persone diverse possano diventare amiche e creare una nuova storia. Attraverso il racconto e l’esperienza, i bambini impareranno a collaborare, a scoprire e ad inventare nuovi mondi possibili facendo tesoro del conosciuto per inventare nuovi legami e altre possibilità.

Sede Universitaria Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti” C.U.M.O.

Durata: 90 minuti con gruppo classe  – Classi consigliate: scuola primaria

 

Ore 09,00 – Laboratorio “Legami” con Mario Giuffrida

Avventura letteraria sull’intelligenza emotiva, per avviare l’apprendimento dell’alfabeto delle emozioni, e aiutare i ragazzi a diventare giovani uomini equilibrati e sereni, stimolando la capacità di leggere e comprendere le proprie emozioni e quelle degli altri.

Teatro Comunale “Tina Di Lorenzo” Sala Dante

Durata: 120 minuti con gruppo classe  – Classi consigliate: 5^ scuola primaria

 

Ore 09,00 – Laboratorio “Medioland Ars Scribendi” con Lina Bernò 

Viaggio alla scoperta dei segreti ed abilità degli Amanuensi.

Palazzo Trigona Sala Multimediale Sede Pro Noto Via Gioberti

Durata:  90 minuti circa Età consigliata: 6/13 anni

 

Ore 09,00 – Laboratorio “Novelle per un giorno” con gli Operatori: Vincenzo Spadaro Educatore – Musicoterapista e Antonella Tavera Psicologa – Psicoterapeuta

Secondaria: “Novelle per un giorno: viaggio attraverso gli autori siciliani” – Emozioni, vissuti e temi legati alla crescita scoperti attraverso i più illustri esponenti della letteratura Siciliana.

Sala Conferenza “Ermelinda Rigon” Cenacolo Domenicano Scuola Superiore di Servizio Sociale “S. Caterina da Siena” Via Roma, 83 – Noto

Durata: 90 minuti max 20/25 alunni  Classi consigliate: scuola secondaria I grado

 

Ore 09,00 – Presentazione del libroScacco matto alla mafia” – di Carolina Lo Nero insegnante siciliana e narratrice per l’infanzia, illustrato da Letizia Algeri.
Il questore di Palermo riceve una telefonata insolita: il boss mafioso don Vito Mimangiolacoppola vuole sfidare i rappresentanti della Legalità a una partita a scacchi. Sarà un incontro che vedrà boss e picciotti contro magistrati, Forze dell’ordine, giornalisti e cittadini onesti. Il questore Giacomo Gattinori dapprima non vorrebbe, ma poi accetterà la sfida, grazie all’aiuto di Paolillo, un vero genio della scacchiera…
Ex Convitto Ragusa Corso Vittorio Emanuele Sala Conferenze

Durata: 90 minuti circa Età consigliata: 8/12 anni

 

Ore 09,00 – Laboratorio “Storie di carta e cartone” con Barbara Pavano

Palazzo Sant’Alfano – Sede Portatori – Sala Riunioni

Durata: 120 minuti   gruppo classe max: 20/25 bambini classi consigliate:  2^ 3^ e 4^ elementare

 

Ore 10,30 – Laboratorio con Lucia Zappulla “Come nasce un libro: figure e personaggi intorno all’editore”

Ex Convitto Ragusa Salone piano terra

Durata: 90 minuti con gruppo classe primaria e secondaria 1° grado

 

Ore 11,00 – Laboratorio “Un mondo di fiabe” a cura di A.F.S. INTERCULTURA

Sede Universitaria Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti” C.U.M.O.

Durata: 90 minuti con gruppo classe  – Classi consigliate: scuola primaria

 

Ore 11,00 – Laboratorio “Legami” a cura di Mario Giuffrida

Teatro Comunale “Tina Di Lorenzo” Sala Dante

Durata: 120 minuti con gruppo classe  –  Classi consigliate: 1^ 2^ e 3^ scuola primaria

 

Ore 11,00 – Laboratorio “Medioland Ars Scribendi” con  Lina Bernò 

Viaggio alla scoperta dei segreti ed abilità degli Amanuensi.

Ex Convitto Ragusa Corso Vittorio Emanuele Salone Esposizione piano terra

Durata:  90 minuti circa – Età consigliata: 6/13 anni

 

Ore 11,00 – Presentazione del libroScacco matto alla mafia” – di Carolina Lo Nero insegnante siciliana e narratrice per l’infanzia, illustrato da Letizia Algeri.

Ex Convitto Ragusa Corso Vittorio Emanuele Sala Conferenze

Durata: 90 minuti circa – Età consigliata: 8/12 anni

 

Ore 11,00 – Laboratorio “Novelle per un giorno” con gli Operatori: Vincenzo Spadaro Educatore – Musicoterapista e Antonella Tavera Psicologa – Psicoterapeuta

Sala Conferenza “Ermelinda Rigon” Cenacolo Domenicano Scuola Superiore di Servizio Sociale “S. Caterina da Siena” Via Roma, 83 – Noto

Durata: 90 minuti max 20/25 alunni  Classi consigliate: scuola secondaria I grado

 

Ore 11,00 – Laboratorio “Storie di carta e cartone” con Barbara Pavano

Palazzo Sant’Alfano – Sede Portatori – Sala Riunioni

Durata: 120 minuti gruppo classe max: 20/25 bambini classi consigliate: 2^ 3^ e  4^ elementare

 

Il programma di domani, giovedì 27 novembre 2014, dedicato agli studenti degli Istituti superiori e a quelli universitari

Ore 08,30 – Visita Mostra Documentaria Mariannina Coffa la consapevolezza della donna, la maturità della poetessa a cura dell’Archivio di Stato di Siracusa Sez. di Noto

Palazzo Impellizzeri Noto

(rimarrà aperta al pubblico con i seguenti orari: da Lunedì a Giovedì 08,30-19,00  – Venerdì 08,30-13,30)

 

Ore 09,00 – Percorso tra i libri: dalla pergamena alla carta, ai tablet.

Il libro nel corso della storia. Libreria per ragazzi curata da Simona Russo

Ex Convitto Ragusa Salone piano terra

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 22 al 30 Novembre dalle ore 09,00/13,00 – 16,00/19,00

 

Ore 09,00 Osservazioni Astronomiche delle macchie Solari  a cura del C.U.M.O.

Sede Universitaria Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti” C.U.M.O.

Durata 120 min. Classi consigliate:  Scuole superiori

 

Ore 09,00 – Laboratorio di giornalismo “Elaborazione intervista a Paolo Crepet” a cura del giornalista Andrea Lodato

Seminario Vescovile Aula Magna “Giovanni Paolo II”

Classi consigliate: III – IV e V  superiori  Liceo Scientifico

 

Ore 09,00Visita ai laboratori della Fidia Research Farmaceutici S.p.A.       “Presenti nel presente”, essere cioè al passo con i tempi, oggi, per un’azienda farmaceutica come Fidia, vuol dire proporsi ed affrontare il mercato seguendo un principio preciso: la concretezza                                                                

Contrada Pizzuta

Classi consigliate:  Scuole superiori

 

Ore 09,00Laboratorio e Visita al Centro di  Radioastronomia INAF

L’INAF promuove la conoscenza dell’Astronomia nella scuola e nella società.  Lo scopo primario dell’iniziativa è quello di avvicinare il pubblico all’osservazione del cielo insieme ai protagonisti della ricerca scientifica nel campo astronomico e, contemporaneamente, attribuire nuova valenza a spazi ricchi di significato storico   

Contrada Renna

Classi consigliate:  Scuole superiori  max 50 alunni

 

Ore 09,30 – Incontro con Vincenzo Belfiore

Identità siciliana: contraddizioni sul concetto di patria – Il Regno delle Due Sicilie prima e dopo l’Unità d’Italia

Palazzo Impellizzeri Sala Rossa

Classi consigliate:  Scuole superiori

 

Ore 10,00 – Lorenzo Del Boca – giornalista presenta “Il Mistero del Cavaliere”

Un libro su Pierre Terrail di Bayard. Una pagina della storia che esalta quei valori che oggi sembrano perduti.

Palazzo Villadorata Salone di Rappresentanza

Classi consigliate: Scuole superiori

 

Ore 10,30 – Incontro con il Dott. Paolo Crepet  su “Imparare ad essere felici”

“Essere felici può accadere molto più spesso di quanto immaginiamo, dobbiamo solo lasciare che accada”

Seminario Vescovile Aula Magna “Giovanni Paolo II”

Classi consigliate:  Scuole superiori

 

Ore 11,00Osservazioni Astronomiche delle macchie Solari  a cura del C.U.M.O.

Sede Universitaria Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti” C.U.M.O.

Durata 120 min. Classi consigliate: Scuole superiori

 

Ore 11,00 – Visita ai laboratori della Fidia Research Farmaceutici SpA

Contrada Pizzuta

Classi consigliate: Scuole superiori

 

Ore 11,00Osservazioni Astronomiche delle macchie Solari  a cura del C.U.M.O.

Sede Universitaria Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti” C.U.M.O.

Durata 120 min. Classi consigliate:  Scuole superiori

 

Ore 17,00Associazione Astrofili Netini, C.U.M.O.

Il Planetario: “Mitologia ed Astronomia delle Costellazioni”

Sede Universitaria Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti”  C.U.M.O.   

Classi consigliate: Scuole superiori 

Ore 17,30 – Conferenza del prof. Paolo Crepet sul tema: “La sfida educativa” riservato agli iscritti dell’intero ciclo di incontri del master formativo di genitori e figli istruzioni per l’uso 2014/2015;

Palazzo Trigona – Sala Gagliardi – Via Cavour

Durata 120 min.